Come iscriversi

News & Eventi

anno scolastico 2017-2018

REGOLAMENTO SCUOLA PRIMARIA

La Scuola è una Comunità Educante. Pertanto chi ne fa parte deve mantenere uno stile di vita consono alla sua alta funzione sia nei comportamenti come nel linguaggio e nell’abbigliamento. L’osservanza delle regole comuni facilita la vita scolastica e ne migliora la qualità, perché è manifestazione di rispetto degli altri, dell’ambiente e delle norme della convivenza civile.

Pertanto si ricorda che:

La finalità educativa a cui mira tutta l’azione di Francesco Faà di Bruno è di formare la coscienza per acquisire una sempre maggiore consapevolezza della propria dignità e delle proprie capacità attraverso:

1. Il far conoscere i propri diritti e le proprie responsabilità per compiere scelte motivate e libere.

2. Il far maturare uno stile di vita, di ricerca e di lavoro comune, ove non ci si sottragga alle domande che, dal cuore dell’uomo, conducono alla conoscenza di Dio e alla sua rivelazione in Cristo.

Per questo la nostra Scuola è una Comunità in cui la libertà di espressione deve accompagnarsi al rispetto delle convinzioni, della sensibilità, dei principi religiosi e morali di ciascuno.

 

ORARIO: Le insegnanti devono essere in classe per le 7,55; i genitori sono pregati di non fermarle in cortile o lungo i corridoi. Per i colloqui si atterranno agli orari concordati, mentre la Direttrice sarà a disposizione per qualunque esigenza personale o di classe. Durante le ore di lezione non è consentito entrare in classe per nessun motivo, ma si passerà, per ogni qualsiasi richiesta, nella Segreteria della Scuola Elementare. I compiti per gli assenti verranno lasciati sulla cattedra della classe e si potranno ritirare dalle 13,00 alle 18,00. Si prega di non disturbare durante le lezioni!

L’orario deve essere rispettato da tutti. Il campanello suona l’inizio delle lezioni alle ore 8.00. Si raccomanda la giustificazione sul diario per eventuali ritardi, Si lascerà il bambino sul pianerottolo della scala o nella Segreteria della Scuola Elementare, non si accompagnerà in classe. Le assenze dovranno essere giustificate sul diario e, in caso di malattia, dopo il quinto giorno, si richiede l’autocertificazione dei genitori.

 

ZAINI: Per evitare conseguenze spiacevoli o danni fisici provocati da zaini troppo pesanti, le maestre controlleranno che gli alunni lascino a scuola, negli armadi o negli scaffali appositi, non sotto i banchi, il materiale didattico, i libri e i quaderni non in uso; porteranno a casa solo l’indispensabile per eseguire i compiti e studiare la lezione. Ai genitori si chiede di sorvegliare l’ordine dello zaino e togliere ogni cosa superflua. I bambini non devono portare a scuola video-game, cellulari, carte da scambio o altri giochi non favorevoli alla vita di gruppo. La scuola non si assume responsabilità per oggetti di valore eventualmente rotti o smarriti.

ABBIGLIAMENTO: Si consiglia di vestire bambini e bambine con indumenti pratici, comodi per l’ambiente scuola e cortile.. Evitiamo, per favore, la passerella di capi firmati o abitini da festa. Educhiamo i bambini alla semplicità e alla solidarietà. Nei giorni in cui avranno lezione di Educazione Motoria, tutti gli alunni dovranno indossare la tuta di divisa, contrassegnata almeno con il proprio cognome, in modo indelebile. Per l’educazione motoria calzeranno a scuola le scarpe da ginnastica portate in un apposito sacchetto.

Per chi dimenticasse questo dovere, importante per l’igiene delle palestre e la rispettosa convivenza nelle classi, saremo costretti a ricordarglielo esonerandolo dalla lezione.

COMPLEANNI: Come da accordo, motivato già da alcuni anni, a scuola non sono permesse festicciole di compleanno o altre ricorrenze. Si prega di non portare cioccolatini, dolcetti, torte, confetti di prima Comunione per la classe. Sono permesse solo caramelle alla gelatina di frutta. Gli inviti personali per feste organizzate dalla famiglia si prega caldamente di distribuirli fuori dalla scuola, non sotto il banco o negli zaini in corridoio; qualunque altra comunicazione può essere distribuita all’interno della classe solo con l’autorizzazione della Direttrice.

 

DELEGHE: Le insegnanti saranno particolarmente accorte, al momento dell’uscita, che i bambini vengano affidati ai genitori o a persone delegate dagli stessi. I moduli di autorizzazione del genitore per altra persona, si ritirano presso la propria insegnante. L’autorizzazione è valida anche via fax o via e mail, preventivamente autorizzati dalla Direttrice. Non è valida a voce o per telefono.

 

EDUCARE AL RISPETTO E’ DOVERE DI TUTTI.

Ricordiamo, perciò, di non sostare nei cortili, lasciando i bambini scorazzare incustoditi. Nel caso i genitori tardassero, i bambini saliranno nel salone, dove ci sarà una persona incaricata per l’assistenza. Non è permesso attendere nelle portinerie. Perché non venga a mancare una continuità educativa, è bene che i genitori non sostino lungo il corridoio della Scuola Media o sotto le finestre delle aule, durante le lezioni in corso,  mentre attendono l’uscita dei loro figli.

Per il buon funzionamento della nostra Scuola e perché non manchi mai l’attenzione alla persona, Vi invitiamo ad attuare ciò che viene richiesto, perché il bene dei bambini si ottiene soprattutto operando insieme e con reciproca fiducia.

scarica ->

Scuola Faa' di Bruno - Via Le Chiuse 40 - Via San Donato 31 – 10144 TORINO - Tel e Fax 011 48.91.47 - P. IVA 01766190019

sito realizzato da ideex.it